A passo veloce per prevenire le cadute: lo studio australiano

Redazione 

Le donne anziane che si impegnano in attività fisica nel tempo libero a livelli moderati o vigorosi hanno un minor rischio di cadute, sia con che senza infortuni, secondo un nuovo studio. Quindi le donne che soddisfacevano il livello settimanale di attività fisica raccomandato dall’Oms avevano un rischio ridotto di cadute, pericolose e non.

Lo studio, condotto da ricercatori dell’Australian Longitudinal Study on Women’s Health (ALSWH), ha analizzato i dati di oltre 7.000 donne di età compresa tra i 65 e i 73 anni. Le donne che hanno riferito di svolgere almeno 150 minuti a settimana di attività fisica moderata, come la camminata veloce, hanno avuto un rischio ridotto del 26% di cadute non traumatiche rispetto a quelle che non erano fisicamente attive. Quelle che hanno svolto 300 minuti o più a settimana di attività fisica moderata o vigorosa, come la corsa o il nuoto, hanno avuto un rischio ridotto del 34% di cadute non traumatiche.

Non sono stati osservati benefici significativi per le cadute che hanno portato a lesioni, ma i ricercatori ipotizzano che questo potrebbe essere dovuto al fatto che il numero di donne che hanno subito questo tipo di caduta era troppo piccolo per trarre conclusioni definitive.

La camminata veloce è risultata particolarmente utile per ridurre il rischio di cadute non traumatiche. Le donne che hanno riferito di fare lunghe camminate hanno avuto un rischio ridotto del 17% di cadute non traumatiche rispetto a quelle che non camminavano a passo svelto.

Questi risultati suggeriscono che l’attività fisica nel tempo libero può essere una strategia efficace per prevenire le cadute nelle donne anziane. L’OMS raccomanda che gli adulti di età superiore ai 65 anni svolgano almeno 150 minuti di attività fisica moderata a settimana, o 75 minuti di attività fisica vigorosa a settimana.

Le donne anziane dovrebbero parlare con il proprio medico per sviluppare un programma di esercizi sicuro ed efficace.

Fonte: Sherrington C, et al. Leisure-time physical activity and falls in older women: A population-based cohort study. JAMA Network Open. 2023;6(5):e2312852. doi:10.1001/jamanetworkopen.2023.12852

https://mohre.it

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*