Anna Benedetto intervista il dottor Fabio Lugoboni, Direttore Responsabile del Servizio Medicina delle Dipendenze di Verona.

00:00 Presentazioni

00:43 Come funziona “la sostanza” gioco d’azzardo?

02:14 La dopamina e la promessa della ricompensa

03:39 L’architettura del gioco

05:03 L’attenzione morbosa sul denaro

05:49 Le distorsioni cognitive

07:04 Il “post” giocata… 09:0’9 I finanziamenti adi SerD

11:35 Chi accede ai servizi?

12:07 I modelli organizzativi dei SerD

14:55 Le 3 tipologie di giocatori

20:13 “Le cure: tra i protocolli standard e gli approcci pià sperimentali

23:01 Caratteristiche personologiche ed attenzione ai disturbi del neurosviluppo

28:03 Ionoforesi da cervello

29:58 Gioco d’azzardo tra gli adolescenti: quali sono i segnali di allarme?

33:55 Neurosviluppo e dipendenze

36:55 L’importanza della terapia nei disturbi del neurosviluppo

38:51 Chi ha ADHD ha il 50% di rischio maggiore di sviluppare una dipendenza

39:07 Purtroppo le neuropsichiatrie non hanno competenze di addiction

39:50 Il manuale per la prevenzione precoce dei disturbi psichiatrici

40:34 L’importanza del fumo di sigaretta precoce come “fissativo” per altre dipendenze

41:10 “Per diventare cocainomani bisogna fumare sigarette”

41:33 Fumare nelle sale slot fortifica la dipendenza

42:11 Il funzionamento dell’effetto “fissativo” della sigaretta

45:55 GAP e comunicazione con i pazienti e l’opinione pubblica

46:59 L’importanza di trattare in primis la posizione legale e debitoria del giocatore

47:57 La collaborazione con Federfarma per informare l’opinione pubblica

49:49 Il “dialogo” con gli esercenti: un dialogo obbligatorio…ma è possibile?

53:24 Gioco d’azzardo e politiche pubbliche

54:11 Politica e conflitti di interessi

55:23 …E le mafie?

56:46 Le avvertenze sul “gioco responsabile” in realtà sono dannose

01:00:00 Le strategie di riduzione del danno

01:04:29 Il messaggio da dare ai servizi

𝐒𝐎𝐌𝐌𝐀𝐑𝐈𝐎 I

l video approfondisce le complessità della dipendenza da gioco d’azzardo, analizzando il ruolo della dopamina, delle distorsioni cognitive e dell’isolamento nell’alimentare il ciclo della dipendenza. Esplora l’impatto sul controllo degli impulsi, l’ossessione finanziaria e le diverse esigenze di trattamento dei vari tipi di dipendenti dal gioco d’azzardo. La discussione analizza anche le ripercussioni sulla società e sul neurosviluppo, sottolineando la necessità critica di interventi proattivi e di strategie di riduzione del danno per affrontare questo problema diffuso.

𝐈𝐍𝐃𝐈𝐂𝐄 𝐃𝐄𝐈 𝐂𝐎𝐍𝐓𝐄𝐍𝐔𝐓𝐈

Introduzione e contesto

Dopamina e gioco d’azzardo

Aspetti psicologici del gioco d’azzardo

Ossessione finanziaria nel gioco d’azzardo

Approcci terapeutici

Terapie innovative e sfide del trattamento 

Strumenti per la stimolazione transcranica

Ripetitività per l’efficacia

Gioco d’azzardo patologico in adolescenza

ADHD e sviluppo neurologico

Impulsività e vulnerabilità alla dipendenza

Obblighi legali per il gioco d’azzardo responsabile

Critiche al finanziamento del gioco d’azzardo responsabile

Effetti delle avvertenze sul gioco d’azzardo responsabile

False rassicurazioni e incoraggiamento del giocatore

Impatto sociale del gioco d’azzardo

Strategie per la riduzione del danno

Interventi efficaci e volontà politica

https://mohre.it

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*