Login

Lost your password?
Don't have an account? Sign Up

FDA APPROVA LA PRIMA SIGARETTA ELETTRONICA: APPROPRIATA PER LA PROTEZIONE DELLA SALUTE PUBBLICA

Di Johann Rossi Mason

Il primo sistema di somministrazione elettronica della nicotina (ENDS) ha superato il processo di approvazione pre-mercato della FDA, mostrando un danno ridotto rispetto ai prodotti del tabacco tradizionali, lo ha annunciato l’agenzia martedì.

R.J. Reynolds Vapor Company ha ottenuto l’approvazione per il suo dispositivo elettronico e le cartucce aromatizzate al tabacco, mentre le cartucce aromatizzate a gusti diversi non hanno ricevuto il via libera. L’agenzia federale statunitense non ha argomentato i motivi, mentre la versione al gusto di mentolo è ancora in fase di revisione.

Il Congresso ha conferito alla FDA l’autorità nel 2009 per supervisionare i prodotti alternativi alla sigaretta “ritenendo” le sigarette elettroniche e altri sistemi di somministrazione di nicotina non tradizionali come prodotti del tabacco sotto la supervisione dell’agenzia e soggetti a restrizioni di marketing.

I produttori dovevano presentare domande con la prova che questi i loro dispositivi fossero ‘appropriati per la protezione della salute pubblica’, sia in termini di uso giovanile che per la cessazione tradizionale delle sigarette, in modo che la FDA potesse riesaminarli entro il 9 settembre 2021 sotto il suo Percorso Premarket Tobacco Product Application (PMTA).

Solo Vuse aveva dimostrato in uno studio che esponeva gli utenti a meno aerosol nocivi e potenzialmente dannosi rispetto alle tradizionali sigarette combuste e ha dimostrato di avere aerosol meno tossici anche in studi non clinici.

Mitch Zeller, JD, direttore del Centro per i prodotti del tabacco della FDA, ha dichiarato:

“I dati del produttore dimostrano che i suoi prodotti al gusto di tabacco potrebbero avvantaggiare i fumatori adulti dipendenti che passano a questi prodotti – completamente o con una significativa riduzione del consumo di sigarette – riducendo la loro esposizione a sostanze chimiche dannose”.

Una delle principali preoccupazioni per le sigarette elettroniche è la loro diffusione tra i giovani e la FDA ha constatato che il prodotto approvato è stata citato solo dal 10% degli studenti delle scuole superiori come marchio abituale per lo svapo nel National Youth Tobacco Survey del 2021.

La FDA ha citato prove che i giovani hanno meno probabilità di iniziare a usare sigarette elettroniche con aromi al gusto di tabacco e poi passare alle sigarette tradizionali. Ovviamente l’FDA ha affermato che continuerà anche a monitorare il marketing e l’uso da parte dei giovani. Se ci saranno prove che i prodotti inducano i giovani, a iniziare a usare il tabacco, l’autorizzazione potrebbe essere revocata.

“Questi dati rafforzano la decisione della FDA di autorizzare i prodotti al gusto di tabacco perché questi prodotti sono meno attraenti per i giovani e autorizzare questi prodotti può essere vantaggioso per i consumatori adulti di sigarette tradizionali che passano completamente a dispositivi senza combustione o riducono significativamente il loro consumo di sigarette” è quanto riportato da una nota dell’agenzia.

Rimane saldo il concetto che tutti i prodotti del tabacco sono dannosi, creano dipendenza e il miglior modo per difendersi dai rischi e non iniziare a usarli.

image_pdfimage_print
https://mohre.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*

Chinese (Simplified)CroatianEnglishFrenchGermanGreekItalianJapaneseRussianSpanish