La medicina estetica al servizio dei pazienti oncologici e chemioterapici

La Società Italiana di Medicina Estetica SIME, che conta oltre 600 soci in tutta Italia, ha da tempo intrapreso un percorso che mette la medicina sociale tra i focus più importanti dell’attività annuale programmata, partendo dalla necessità di individuare le sensibilità femminili rispetto alla bellezza e alla cura di se stesse nelle pazienti oncologiche. La donna ha il diritto di vedersi e sentire bella anche durante e dopo le terapie oncologiche intraprese attraverso il supporto di un team di medici ed esperti che realizzano per lei un percorso individuale. 

“Durante i nostri congressi e i numerosi meeting internazionali abbiamo avuto modo di confrontarci sull’argomento ed è venuta fuori l’esigenza di creare un team multidisciplinare che riesca a supportare le pazienti sottoposte a terapie oncologiche nel prendersi cura di se stesse e della loro bellezza – spiega la dottoressa Loredana Cavalieri del consiglio direttivo della SIME – La donna oggi è sempre più consapevole di ciò che vuol essere e noi medici abbiamo il dovere di individualizzare il percorso più giusto dando loro tutti gli strumenti necessari per vivere la propria bellezza anche in presenza di terapie oncologiche”.

La medicina estetica può contribuire a migliorare la percezione della propria immagine riflessa, il benessere generale, aiutando il paziente a mantenere una buona qualità di vita e accompagnandolo in un percorso che vada oltre la malattia. La SIME fin dal 2004 ha attivato un servizio di ‘Medicina Estetica in Oncologia e Radioterapia’ presso l’Ospedale Fatebenefratelli Gemelli Isola nel quale sono stati presi in carico dal medico estetico oltre 500 pazienti. La gestione cosmetologica cutanea e i consigli di educazione cosmetica ai pazienti hanno permesso di ridurre le complicanze cutanee di chemio e radioterapia con conseguente minor possibilità di interruzione dell’iter terapeutico a causa di quest’ultime.

Con questo obirttivo è stato organizzato, in collaborazione con alcune associazioni del territorio nazionale tra cui Salute Donna, Underforty e la Fondazione Prometeus, l’evento ‘Donna è bellezza oltre ogni confine’, dedicato alle pazienti oncologiche, che si svolgerà il 18 maggio all’Hotel Rome Cavalieri di Roma, alle 17.30. L’incontro costituirà un momento di condivisione e di confronto in un talk che affronterà tutte le tematiche legate alla medicina estetica in oncologia, dove sarà possibile per le pazienti porre domande e chiedere consigli. Al termine dell’incontro, un momento di leggerezza e convivialità con un aperitivo all’aperto.

https://mohre.it

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*