L’età avanza anche per i nostri pet: tutti i consigli per affrontare al meglio anche questa fase della vita

Esattamente come noi, con l’avanzare dell’età, cani e gatti possono andare incontro a vari problemi di salute. Con il miglioramento delle condizioni di vita, dell’alimentazione, e un maggiore accesso alle cure e alla prevenzione, l’aspettativa di vita aumenta e insieme all’età può crescere la probabilità di incorrere in acciacchi e disturbi.

La predisposizione a determinate malattie o disturbi dipende dalla razza, dalla taglia e dal sesso. A livello generale, i problemi che maggiormente colpiscono i nostri pet anziani vanno dalle patologie dentali a quelle oncologiche, ortopediche, renali e dell’apparato riproduttore, ma anche endocrine, come problemi tiroidei nel gatto o diabete associato all’obesità, così come patologie surrenaliche e cardiache” spiega Valentina Fiorbianco, Medico Veterinario e Country Medical Manager di AniCura Italia.

Tra i problemi più comuni vi sono quelli articolari: che fare? I problemi osteoarticolari in età avanzata sono più evidenti nei cani di grossa taglia già predisposti alle varie forme di displasia, ma non dimentichiamoci che anche le taglie più piccole e i gatti possono soffrire di dolore cronico osteoarticolare” risponde Valentina Fiorbianco. “Questo può presentarsi anche sottoforma di riluttanza al movimento: se i nostri pet dormono di più, faticano a salire sulla macchina o sul divano, o reagiscono malamente se toccati in alcune parti del corpo, potrebbero soffrire di dolore cronico. Un’attività fisica costante e di intensità coerente con l’età può aiutare a rimanere in forma, mantenendo attivi muscoli e sistema nervoso. Anche la ginnastica in acqua o l’agopuntura possono aiutare, sempre sotto consiglio del proprio veterinario.”.

Attenzione all’obesità: il sovrappeso, infatti, predispone a problemi articolari. Anche il controllo del peso è quindi necessario per facilitare la vita ai nostri pet, insieme a eventuali altre cure da verificare con il proprio veterinario.

Quale consiglio pratico per vivere con serenità questa fase della vita del pet? Se la prevenzione è importante a ogni età, negli animali anziani che corrono maggiormente il rischio di sviluppare patologie serie, diventa ancora più importante. “Trattare una patologia oncologica o altre in una fase iniziale può influire su un maggior successo ed evitare cure invasive. Per questo, AniCura offre la possibilità ai propri pazienti e proprietari di accedere a pacchetti di prevenzione, composti da visite e controlli clinici ed esami o a veri e propri piani salute” afferma Valentina Fiorbianco.

Agire prima che compaiano eventuali sintomi è quindi importante, sviluppando un approccio volto alla prevenzione, per tutti i nostri amici a quattro zampe e in particolare per i pet più anziani.

https://mohre.it

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*